Hellas Verona, Tudor: “Assenze? Abbiamo alcuni infortuni e qualche influenzato”

Le parole di Tudor in conferenza stampa alla vigilia di Hellas Verona-Napoli su Lasagna, Casale e gli infortunati

Tudor verona
12 Marzo 2022

Alessandro Vescini - Autore

Alla vigilia del match contro il Napoli, valido per la 29ª giornata di Serie A, l’allenatore dell’Hellas Verona, Igor Tudor, ha parlato nella consueta conferenza stampa. Queste le sue parole su

Hellas Verona, le parole di Tudor su Lasagna

hellas verona tudor

Kevin Lasagna, relegato più volte in panchina dopo l’esplosione di Simeone, ha totalizzato 19 presenze con 1 gol e 3 assist. Sul rendimento dell’attaccante, Tudor ribadisce: “Sta facendo bene. Gli attaccanti vivono di gol, ma sono contento di lui, così come degli altri. Abbiamo avuto dodici marcatori diversi, anche un attaccante firmerebbe per vincere con un gol di un difensore. Il nostro trequartista è di fatto una seconda punta, ma come caratteristiche vedo meglio Barak. Lui può giocare anche sulla fascia, offensivamente“.

Situazione infortunati: al momento, out Lazovic e Retsos. Tudor fa il punto su chi recupera e chi no: “Ci sono state delle sorprese, ma fanno parte del gioco del calcio. Dobbiamo verificare ancora. Abbiamo qualche problema di influenza e qualche infortunio. Saremo tredici o quattordici, per il resto porteremo qualche Primavera, ma alla fine non ci cambia niente. Praszelik andrà in panchina domani, ha fatto due allenamenti con noi. Viene da una pausa di un mese, non credo potrà darci una grande mano, ma siamo contenti sia tornato. Frabotta ha mezz’ora nelle gambe“.

Lascia un commento