Atalanta, Gasp: “Zapata? Gli avevo chiesto di entrare… Basta scommesse sul mercato”

Le parole di Gian Piero Gasperini dopo la vittoria contro il Venezia: dalla panchina di Duvan Zapata alle richieste di mercato

1 Dicembre 2021

Redazione - Autore

È tornata l’Atalanta schiacciasassi. Con il 4-0 contro il Venezia i bergamaschi si sono portati momentaneamente a -4 dalla vetta con con 31 punti in classifica. Non può che essere soddisfatto Gian Piero Gasperini, che ha festeggiato i 3 punti con il rinnovo di contratto. “Non potevo chiedere altro che finisse così: sono contento per il premio del miglior tecnico del mese, non potevo sciupare tutto…”

La spiegazione su Zapata

Non ha preso parte alla vittoria però Duvan Zapata, reduce da 7 gare consecutive in gol con la maglia dell’Atalanta, che ha assistito dalla panchina per 90 minuti. “Zapata? Gli ho chiesto se voleva entrare e mi ha detto ‘fa troppo freddo…’. Scherzi a parte, ho visto tutti felici per la prestazione. Ora giochiamo tanto, esageratamente: i 5 cambi però ti aiutano sui cambi nel finale, nei minuti che pesano sul recupero fisico. La rosa non è enorme, prediligo questi giocatori che si alternano e poi giovani che posso valorizzare e che possono crescere”.

L’allenatore ha poi lanciato qualche messaggio in chiave mercato: “Io non ho mai fatto una richiesta specifica. Boga è un ottimo giocatore, in quel ruolo ci sono ottimi giocatori. Il target sicuramente è cambiato. Avere 16-17 giocatori ci permette di cambiare tanto ed avere una squadra competitiva. Non c’è posto per fare scommesse, abbiamo cambiato target: Romero, Pessina, Koopmeiners, Demiral, sono tutti giocatori forti, questo è il principio dell’Atalanta oggi, altrimenti meglio non prendere nessuno”. L’Atalanta adesso fa sul serio.

Lascia un commento