Milan, Pioli: “Chi al posto di Reijnders contro il Napoli? Vi spiego”

Al triplice fischio di Frosinone-Milan, valida per la 23ª giornata di Serie A, Stefano Pioli ha rilasciato un'intervista post-gara

Stefano Pioli Milan
3 Febbraio 2024

Alessandro Gotter - Autore

Al Benito Stirpe di Frosinone gli uomini di Di Francesco hanno ospitato il Milan per la 23ª giornata di Serie A. Dopo i 90 minuti trascorsi in campo i protagonisti delle due squadre si sono recati in zona mista per analizzare la partita. Lo ha fatto anche l’allenatore del Milan, Stefano Pioli, che ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi nell’intervista post-partita.

pioli milan

Frosinone-Milan, l’intervista di Pioli nel post-partita

L’allenatore ha aperto parlando della gara: “Ho sempre pensato fosse un giocatore di qualità, io l’ho sempre saputo e lo sto spronando. Ma non è solo merito suo, una rimonta dopo una prestazione degna ci ha permesso di vincere una partita difficile, ci aspettavamo. La squadra deve far meglio su tante cose ma ci abbiamo creduto come nell’ultima partita. Nel nuovo anno siamo molto vicini ai livelli di Inter e Juventus”.

Pioli Milan

Pioli ha poi proseguito sui singoli:Giroud ci dà tanto in tutto e per tutto. Leao e Pulisic hanno fatto bene sugli esterni. Dovremo alzare il livello con i prossimi impegni. Il Rennes ci darà filo da torcere ma ora pensiamo al Napoli. Assenza di Reijnders? Sta giocando così tanto che per forza una doveva saltarla visto che era da tanto in diffida. Bennacer è tornato, non è al top, ma può giocare al suo posto, come Musah. Sostituiremo Reijnders con altre caratteristiche”.

In conclusione sul suo futuro: “L’importante è che io, la squadra e il club siamo concentrati sul futuro. Certi voci non mi toccano, da quando sono arrivato a Milanello mi sono sentito bene e il mio desiderio è fare benissimo quest’anno, poi si vedrà. Domani tifo per il pareggio dopo la vittoria di oggi”.

Lascia un commento