Algeria fuori dalla Coppa d’Africa, Bennacer: “Non siamo stati all’altezza e siamo caduti”

A seguito dell'eliminazione dell'Algeria nella fase a gironi della Coppa d'Africa, Bennacer si è scusato con il suo popolo

25 Gennaio 2024

Alessandro Gotter - Autore

Ai nastri di partenza l’Algeria di Bennacer e Aouar era senza dubbio una delle candidate alla vittoria della Coppa d’Africa. Tuttavia, la nazionale di Mahrez non è riuscita nemmeno a superare la fase a gironi, arrivando ultima nel raggruppamento D. Davanti a lei si sono piazzate l’Angola di Luvumbo (prima), la Burkina Faso e al terzo posto la Mauritania. Dopo la sconfitta che ha sancito l’uscita di scena dell’Algeria, Bennacer ha voluto dedicare un post sul proprio profilo Instagram per scusarsi con il popolo algerino.

Coppa d’Africa, le dichiarazioni di Bennacer dopo l’eliminazione dell’Algeria

Su tre partite disputate, l’Algeria non è riuscita a vincerne nemmeno una, collezionando soltanto 2 punti. La partita d’apertura, infatti, è terminata con il risultato di 1-1 contro l’Angola. Nella seconda partita, quella contro la Burkina Faso, il punteggio finale recita 2-2, ma il punto racimolato è sempre uno. Nell’ultima chance contro la Mauritania, la nazionale allenata dal CT Belmadi non riesce ad afferrare neanche una piccola gioia e perde 1-0. Quarto posto con 2 punti totali: flop di una delle favorite per la vittoria.

Algeria Coppa d'Africa

Uno dei calciatori più di spicco, ovvero Ismael Bennacer, ha deciso di non rimanere in silenzio, così ha pubblicato sul proprio profilo Instagram un post rivolgendosi ai suoi connazionali. Il calciatore del Milan ha parlato così: “Al popolo algerino, sono veramente dispiaciuto, e non riesco a trovare parole abbastanza forti per descrivere la mia delusione per questa eliminazione. Sono stato toccato dai vostri messaggi di supporto che mi sono arrivati: mi fanno rimpiangere di non aver soddisfatto le vostre aspettative“.

bennacer milan

Il centrocampista ha poi proseguito: “Fa male sentire che si è amati così tanto e non poter ricambiare. Indossare la maglia della nazionale è molto di più di una semplice responsabilità: significa indossare l’amore e l’orgoglio della nostra nazione. Purtroppo non siamo stati all’altezza della sfida. Siamo caduti ma non siamo sconfitti e con l’aiuto di Dio ci rialzeremo. Riusciremo a far brillare il nostro paese e restituirvi la felicità che meritate“.

Lascia un commento