Juventus, Allegri: “Dobbiamo essere più pazienti e meno frenetici”

La Juventus ancora non convince, e l'allenatore dei bianconeri Allegri, commenta cosi l'amara sconfitta di questa sera

29 Agosto 2021

Redazione - Autore

Avvio di campionato decisamente in salita per la Juventus, che dopo il pari a Udine, cade in casa con l’Empoli. Nel post-partita Massimiliano Allegri ha detto: “E’ la Juventus con giovani di valore. I ragazzi volevano vincere questa partita, purtroppo il calcio è bestiale, basta vedere i tre gol che abbiamo subito”.

Su l’addio di Ronaldo

La prima Juventus senza Ronaldo non è stata sicuramente all’altezza delle aspettative. L’allenatore infatti, ha affrontato anche l’argomento CR7: “Ha fatto tanti gol nei tre anni alla Juventus, non possiamo più pensare a Ronaldo. Non si può pensare di vincere tutte le partite facilmente, in questo momento bisogna capire che bisogna compattarsi ancora di più. Sono fiducioso”.

Allegri infine ha fatto anche un quadro generale sulla situazione e ha detto: “Stiamo insieme da un mese e mezzo e bisogna fare dei passaggi. Bisogna giocare le partite tutte allo stesso modo, non possiamo essere frenetici alla prima difficoltà. Bisogna avere più pazienza anche quando difendiamo, a volte la fretta di voler recuperare la palla crea degli spazi agli altri”.

Lascia un commento