Juventus, Allegri: “Chiesa sta bene. Su Paredes e Di Maria convocati…”

La Juventus di Massimiliano Allegri affronterà la Cremonese: queste le parole in conferenza stampa dell'allenatore toscano

Allegri Juventus intervista
3 Gennaio 2023

Redazione - Autore

La Juventus di Massimiliano Allegri affronterà la Cremonese mercoledì 4 gennaio alle ore 18:30. I bianconeri avevano finito alla grande l’anno con tanti risultati utili consecutivi e le vittorie con Inter e Lazio. L’obiettivo sarà continuare su quella strada; queste le parole in conferenza stampa di Allegri che ha parlato della sua Juventus e non solo.

Juventus, la conferenza stampa di Allegri

SULLA CREMONESE – “Domani ripartiamo con una partita complicata e difficile perché in casa nelle ultime due non ha subito gol la Cremonese. Crea molto ed è molto aggressiva“.

SU POGBA – “Sta correndo e momentaneamente il ginocchio non gli dà fastidio e non si è gonfiato. Se continuerà così potrà essere con la squadra tra 15/20 giorni se tutto andrà liscio”.

pogba juve

SULLA FORMAZIONE – “Paredes e Di Maria stanno discretamente bene. A meno che non succeda qualcosa oggi, andremo tutti a Cremona. Per la formazione vediamo. Chiesa sta bene ed è pronto per uno spezzone di gara. Quelli che hanno lavorato qui stanno discretamente bene”.

SU DI MARIA E PAREDES – “Farli rientrare prima? No, emergenza non ne abbiamo mai avuta. Era giusto si godessero questa vittoria del Mondiale“.

di maria Juventus

SUI SINGOLI“Szczesny dovrò valutarlo oggi. I tre brasiliani stanno abbastanza bene“.

SU RABIOT – “Sta bene ed è concentrato. Parlare di mercato ora non mi sembra giusto“.

SULLE INCHIESTE – “La società si è già espressa con un comunicato il 30 novembre quindi non c’è nulla da dire”.

szczesny juventus

SULLA STAGIONE – “La seconda parte di stagione è la più bella. Nella prima parte ci sono giocatori che non abbiamo mai avuto. Abbiamo tante partite e per giocarne 37 serviranno tutti”.

SU VLAHOVIC – “Sta migliorando e spero nel giro di 20 giorni di averne tutti”.

SUGLI OBIETTIVI – “Il nostro obiettivo è di arrivare tra le prime quattro e giocarci le finali di Europa League e Coppa Italia. In questo momento il Napoli è nettamente favorito per lo scudetto”.

Lascia un commento