L’agente di Politano: “Ecco perchè gli esterni del Napoli sono in difficoltà”

L'esterno ex Inter e Sassuolo non sta avendo gli stessi numeri della scorsa stagione: la spiegazione di Giuffredi

8 Novembre 2021

Redazione - Autore

La sosta di novembre è arrivata: il Napoli è primo a pari punti con il Milan e in Europa League è in testa al girone C. Spalletti non può che essere soddisfatto di questa prima parte di stagione. Chi invece lo è un po’ meno è Mario Giuffredi, agente di Matteo Politano, che si è sfogato ai microfoni di Radio Marte.

“Gli esterni sono penalizzati perchè…”

L’anno scorso il suo assistito ha segnato 11 gol in tutte le competizioni, diventando il pupillo di molti fantallenatori. Ad oggi è fermo a sole due marcature: Ho letto dei voti secondo me non corretti. Credo abbia dato fiammate importanti, anche il palo di Osimhen sarebbe stato suo assist. La prestazione viene giudicata non di altissimo livello solo perché ha qualità altissime e quindi che possa giocare sempre da 7 o da 8. Anche ieri però ha fatto giocate importanti”.

Il suo calo dal punto di vista dei numeri, secondo l’agente, è dovuto a un particolare fattore: “Se si prova a giocare ottimizzando Osimhen ovviamente pagano un po’ gli esterni, non mi sembra che i suoi colleghi abbiano fatto prestazioni superiori. Giocare palla su Osimhen può mettere in difficoltà gli esterni, che però hanno fatto comunque partite importanti. Politano è entrato contro Legia e Fiorentina e ha fatto benissimo, così come altri. Ma in alcune partite bisogna adattarsi alle situazioni di gioco. Peraltro non tutti i giocatori reagiscono come Di Lorenzo dal punto di vista della fatica“. E i numeri, al momento, danno ragione a Giuffredi: Insigne, Politano e Lozano hanno segnato insieme 10 reti, solo una in più rispetto all’attaccante nigeriano da solo.

Lascia un commento