Fantacalcio, la top 11 dei low cost da schierare alla 19ª giornata

Portieri, difensori, centrocampisti, attaccanti: la top 11 low-cost da schierare al Fantacalcio per la 19ª giornata

Yildiz Juventus
4 Gennaio 2024

Andrea Gratissi - Autore

Tra regali di Natale in ritardo e calze della Befana in arrivo, è tempo di un’altra giornata di Serie A. Il diciannovesimo turno di campionato interesserà l’intero weekend dell’Epifania. Si parte con BolognaGenoa alle 20:45 di venerdì 5 gennaio, e si chiuderà domenica 7 con lo scontro diretto per il treno direzione Europa tra Roma e Atalanta. La giornata è alle porte, così come la befana pronta a portare tanti consigli per permettervi di schierare al meglio la vostra formazione. In vista del prossimo impegno di campionato, abbiamo stilato la top 11 low-cost dei giocatori da schierare al Fantacalcio nella 19ª giornata di Serie A.

La top 11 dei low cost da schierare alla 19ª giornata

WLADIMIRO FALCONE (Lecce) – In più occasioni ci ha deliziati con parate e prestazioni degne di nota. I suoi interventi salva-risultato sono stati spesso determinanti per il suo Lecce, e nel match di giornata il portiere giallorosso potrebbe risultare nuovamente una saracinesca per la porta dei salentini.

ILARIO MONTERISI (Frosinone) – È uno degli uomini più importanti della retroguardia di Di Francesco. Già 2 gol messi a segno in questo campionato, con anche 1 assist a referto. Il difensore classe 2001 più volte si è reso pericoloso sotto porta, rivelandosi in molte occasioni insidioso anche grazie alla sua velocità e la sua abilità palla al piede. Il Frosinone affronterà il Monza, e non è da escludere una bella prestazione del numero 30 giallazzurro.

LUCA RANIERI (Fiorentina) – Prima di quest’anno non aveva mai segnato con la maglia della Fiorentina. Tra Conference League e Serie A, il difensore di Vincenzo Italiano ha collezionato la bellezza di 4 gol quest’anno. Il difensore 24enne è autore della rete vittoria nella precedente sfida contro il Torino; difficile pensare che possa ripetersi nuovamente anche in questa giornata, ma non impensabile. Il nostro consiglio? Di schierarlo ancora una volta.

ranieri fiorentina

FEDERICO BASCHIROTTO (Lecce) – Inutile parlare delle abilità del muro difensivo dei salentini. Nonostante la sconfitta nell’ultimo turno contro l’Atalanta, il difensore del Lecce ha portato a casa un soddisfacente 6.5. Nel match di giornata affronterà il Cagliari e non è escluso che il numero 6 giallorosso possa esaltarsi e non poco, anche in ottica bonus. Baschirotto, inoltre, non ha ancora trovato il gol quest’anno, e la sfida di sabato 6 contro i rossoblù potrebbe essere la chiave di svolta anche per sbloccarsi con il gol.

DANIEL MALDINI (Empoli) – Piuttosto strano pensare di schierare un Maldini contro il Milan, no? La scorsa stagione, quando era tra le file dello Spezia, Daniel segnò il gol del momentaneo pareggio proprio contro i rossoneri, e sotto gli occhi proprio di papà Paolo. Per gli amanti del brivido e del rischio che avranno intenzione di schierarlo potrebbe rivelarsi anche un appetibile jolly, motivo per cui ve lo consigliamo in questa top 11 dei low cost per la 19ª giornata fantacalcio.

NIKOLA MORO (Bologna) – Il croato è reduce dallo schiacciante 3-0 di Udine. La sua prestazione non è stata delle migliori, tanto che ha portato a casa il suo secondo 5.5 della stagione. Più volte, però, abbiamo parlato delle doti del giovane centrocampista del Bologna e nel match di giornata contro il Genoa potrebbe riscattarsi. Schieratelo.

Moro Bologna

ARTHUR MELO (Fiorentina) – Una parola per descriverlo? Costanza. Il centrocampista della Fiorentina, nonostante venga anche lui da un 5.5, è sempre una sicurezza in termini di prestazioni e fantavoto. La sua Fantamedia del 6.11 è sintomo di una regolare perseveranza, di un giocatore che difficilmente va sotto la sufficienza. C’è poi da tenere in conto che il brasiliano non si è ancora sbloccato: un suo gol è nell’aria da tempo.

NICOLAS VIOLA (Cagliari) – Prima il gol annullato e poi il rigore sbagliato. L’ex giocatore del Benevento vorrà sicuramente porre rimedio all’errore dal dischetto del turno precedente, offrendo sicuramente una buona prestazione. Le sue doti balistiche sono sublimi, schieratelo anche in questa giornata.

NWANKWO SIMY (Salernitana) – Quanti di voi si ricordano di quel gol di Simy proprio contro la Juventus di qualche anno fa? La rovesciata messa a segno in quel CrotoneJuventus, datata aprile 2018, regalò la gioia del pareggio ai calabresi, che strapparono un punto ai bianconeri. Nonostante il pari, memorabile fu il gesto tecnico dell’attaccante nigeriano, che stupì e non poco gli spettatori dell’Ezio Scida di Crotone. Sembrerebbe da pazzi pensare che possa ripetersi nuovamente. Magari non con una rovesciata, ma indiscutibili sono le sue abilità nell’area di rigore e su palloni provenienti da palla inattiva.

LEONARDO PAVOLETTI (Cagliari) – Se parliamo di gol pesanti non possiamo di certo non fare il suo nome. L’attaccante di Ranieri è come il vino: più invecchia e più migliora. L’ex Napoli è risultato più volte incisivo quest’anno, con gol dal peso specifico importante. Complice l’infortunio di Lapadula, il “giovane” classe 1988 potrebbe dare nuovamente prova delle sue abilità, anche nel match di giornata contro il Lecce.

pavoletti cagliari image

KENAN YILDIZ (Juventus) – Il gol messo a segno allo Stirpe contro il Frosinone ha lasciato tutti a bocca aperta. Il talento turco è un fiore pronto a sbocciare, in una Juventus proiettata verso la lotta Scudetto. Contro la Salernitana potrebbe essere il compagno di reparto di Vlahovic, ma anche se dovesse entrare a gara in corso il giovanissimo classe 2005 avrà modo di dire la sua.

Lascia un commento