Da Soriano a De Roon e Simy: cosa fare al Fantacalcio?

Nella passata stagione sono stati protagonisti, in questo inizio di campionato stanno deludendo... come gestirli al Fantacalcio

16 Ottobre 2021

Redazione - Autore

Nella passata stagione erano stati protagonisti a suon di buone prestazioni e bonus, quest’anno era lecito aspettarsi una loro conferma. Non sono i top di ruolo, ma sono giocatori in grado di garantire titolarità, buoni voti e qualche gol e assist (che non fanno mai male).  In sede d’asta, avete puntato su di loro, convinti potessero portarvi quei bonus in più, determinanti per raggiungere la vittoria. Al momento, però, stanno deludendo le vostre aspettative e da certezze si stanno trasformando in possibili flop. Di seguito, il focus su come gestirli per questa giornata e il proseguo del campionato.

I semi-top in ritardo di condizione

LUIZ FELIPE (Lazio) – Nella passata stagione, il giovane centrale brasiliano ha avuto diversi problemi fisici, che lo hanno costretto a saltare numerose partite. Con Luiz Felipe in campo, la Lazio di Inzaghi era una squadra solida. Quando invece mancava, appariva più vulnerabile. Quest’anno, con Sarri in panchina, sembra in difficoltà. Complice il passaggio alla difesa a 4, appare meno sicuro e più impacciato. Al momento la sua fanta media è 5.33, molto bassa per un giocatore del suo livello. I fantallenatori che hanno puntato su di lui sono delusi e sperano in una sua rinascita. In questa giornata affronterà l’Inter dell’ex Inzaghi, un impegno molto difficile. Sarà anche assente il suo compagno Acerbi e Luiz dovrà guidare la difesa. Schierarlo contro i nerazzurri appare azzardato, è meglio non rischiare. Per il proseguo del campionato, però, potete puntare su di lui. Vale la pena aspettarlo, le sue qualità sono elevate e tornerà su buoni livelli.

NAHUEL MOLINA (Udinese) – Qualcuno ci restituisca il Molina dello scorso campionato, questo non può essere lo stesso giocatore ammirato fino a qualche mese fa. A onor del vero, anche questa stagione Nahuel aveva iniziato alla grande, con un gol e un assist nelle prime 2 giornate. Da quel momento, sembra essere sparito. I bonus non sono più arrivati, ma il dato preoccupante è il calo nelle prestazioni. È sempre stato un giocatore di corsa e sacrificio, nelle ultime partite – invece – è apparso spento e scarico. Anche Gotti se ne è accorto e, infatti, nelle ultime 2 partite lo ha fatto partire dalla panchina. In sede d’asta, in tanti hanno puntato su di lui, ora la speranza è che possa riprendersi in fretta. Contro il Bologna sembra destinato ad una nuova panchina e potete lasciarlo fuori anche voi, per poi tornare a puntarci nelle prossime partite. Il talento di Molina non può essere messo in discussione, avrà di nuovo spazio ed è consigliato aspettarlo.

MARTEN DE ROON (Atalanta) – Con il passare delle stagioni, il mediano olandese della Dea è diventato il prototipo di centrocampista di medio livello da prendere in sede d’asta. Sempre titolare, buone prestazioni e qualche bonus che non guasta mai. In passato, è anche stato rigorista dell’Atalanta e il suo appeal al Fantacalcio era cresciuto molto. Quest’anno ha saltato le prime 4 giornate di campionato per squalifica e, probabilmente, siete riusciti a pagarlo un po’ meno rispetto al solito. Da lui ci si aspettava il solito buon rendimento, ma così non è stato. Nelle 3 partite giocate ha sempre preso 5.5, nell’ultima giornata ha anche rimediato un giallo che ha abbassato il suo fantavoto a 5. Ora, Gasperini e i suoi fantallenatori si aspettano un cambio di tendenza. Contro l’Empoli potete subito rilanciarlo, è una buona occasione per fare bene.

ROBERTO SORIANO (Bologna) – Il capitano del Bologna è tra le principali delusioni di questo inizio di campionato. Lo scorso anno, con 9 gol, era stato tra i migliori centrocampisti del Fantacalcio. Nell’attuale stagione, invece, è ancora a quota 0 bonus, ma – in compenso – ha già rimediato un cartellino rosso. Aspettarsi gli stessi numeri dello scorso campionato era eccessivo, ma, allo stesso modo, nessuno si aspettava un rendimento così deludente. Nell’ultima giornata, con il cambio di modulo, è sembrato essere tornato sui suoi livelli e ha preso un buon 6,5 in pagella. Ora deve confermare di essere tornato definitivamente, Mihajlovic e i fantallenatori hanno bisogno dei suoi gol. Roberto è sempre stato un lottatore e non vede l’ora di sbloccarsi. Nella trasferta contro l’Udinese è una buona opzione schierarlo, può fare bene.

NWANKO SIMY (Salernitana) – Nello scorso campionato, con la maglia del Crotone, ha segnato 20 gol e servito 2 assist. È stato una delle principali sorprese della passata stagione in Serie A e al Fantacalcio. I suoi gol e le sue prestazioni hanno così convinto la Salernitana a fare un investimento importante su di lui. Anche tanti fantallenatori hanno scommesso su Simy, sperando potesse ripetere i numeri del precedente campionato. Le sorti della squadra di Castori passano dalle sue reti, ma al momento ancora non è riuscito a sbloccarsi. Anche le sue prestazioni – fino a questo momento – sono state sottotono ed è apparso fuori condizione. Dopo 7 partite a secco, ora deve sbloccarsi. Contro lo Spezia ha buone chance di fare bene e potete schierarlo, nonostante il momento negativo.

A cura di Emiliano Tomasini

Lascia un commento