Fantacalcio, i centrocampisti per la 37ª giornata – dai top agli sconsigliati: chi schierare

I centrocampisti di Serie A per la 37ª giornata di Fantacalcio. Dai Top agli sconsigliati: su chi puntare, chi schierare e chi evitare

16 Maggio 2024

Nicolo Piemontesi - Autore

Si torna in campo per la penultima volta con la 37ª giornata di campionato. Comincia a delinearsi l’identikit finale della classifica, mentre il Bologna festeggia una storica qualificazione in Champions, la Salernitana saluta definitivamente la Serie A. Alcuni punti sono ancora da chiarire prima di concludere la stagione: i giochi per la lotta salvezza e la corsa all’Europa non sono ancora chiusi. La penultima di campionato potrà essere decisiva per molti club. Andiamo dunque a scoprire chi sono i migliori centrocampisti da schierare al Fantacalcio per la 37ª giornata di Serie A.

pulisic milan

37ª giornata – 5 centrocampisti top al fantacalcio

DE KETELAERE, GUDMUNDSSON, CALHANOGLU, SAMARDZIC, ORSOLINI

La Dea vola sulle ali dell’entusiasmo: malgrado il risultato della finale di Coppa Italia, in campionato la macchina nerazzurra funziona alla perfezione e i gol arrivano da tutti. De Ketelaere è in forma: la doppietta contro la Roma lo dimostra e contro il Lecce può ripetersi. Nel Genoa c’è una certezza, si chiama Gudmundsson ed è listato centrocampista nonostante giochi in una posizione avanzata. Con i suoi 14 gol sta trascinando l’attacco dei rossoblù, contro le big si esalta e la Roma può essere la sua prossima vittima.

Db Genova 28/09/2023 – campionato di calcio serie A / Genoa-Roma / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Albert Gudmundsson

Il regista nerazzurro ha perso minuti contro Sassuolo e Frosinone, in quanto Inzaghi sta concedendo turnover ai suoi campioni. Quest’anno Calhanoglu è stato una sicurezza, dal dischetto e non solo. Preferiamo quindi spendere un cambio ma schierarlo ugualmente nell’11 titolare. A Lecce ha ritrovato il gol dopo più di un mese, lo stile di gioco di Cannavaro sembra esaltarlo. L’Udinese ha bisogno di reti e Samardzic può essere l’uomo giusto per segnarle. Attenzione al Bologna, la qualificazione in Champions è ormai aritmetica, ma la voglia di finire al meglio non è passata. Orsolini si è perso nelle gerarchie, ma con l’infortunio di Zirkzee (da valutare per la Juventus) deve tornare a farsi carico dell’attacco rossoblù.

5 centrocampisti su cui puntare

SAELEMAEKERS, SERDAR, COLPANI, VECINO, PULISIC

Saelemaekers sta facendo molto bene a Bologna, e la fantamedia di 6.52 lo testimonia. Contro il Napoli è subentrato portando a casa una sufficienza apprezzabile. In casa con la Juventus può essere insidioso e ritrovare un bonus che manca da 2 giornate. La sfida di bassa classifica vede Salernitana e Verona contrapposte. Serdar può migliorare i suoi numeri, nell’ultima un assist per il centrocampista tedesco, in questa si punta al +3.

Colpani è calato rispetto a inizio campionato e il gol ora manca da 5 giornate. Di fronte a lui ci sarà il Frosinone, in piena lotta salvezza. Il numero 28 italiano può ritrovare la gioia della rete. Attenzione all’ex della gara: Vecino contro il suo passato nerazzurro. Nell’ultima partita ha regalato il 2 a 0 a Tudor, in questa può far rimpiangere i vecchi tempi milanesi. Pulisic si è ambientato benissimo al Milan ed è uno dei migliori della stagione rossonera. La doppietta contro il Cagliari lo rilancia, il Torino è squadra ostica ma lo statunitense ha le capacità per replicarsi contro team di medio-bassa classifica.

5 centrocampisti schierabili

BARAK, RABIOT, HARROUI, BASIC, BALDANZI

Contro il Monza Barak ha lavorato da dietro le quinte, mettendo a referto due assist molto preziosi. Il trequartista è tornato in forma, contro il Napoli può essere una spina nel fianco per la difesa azzurra. Rabiot ha salvato, seppur in parte, la partita domenicale della Juventus per poi esaltarsi in finale di Coppa Italia. Il suo gol al ’90 ha evitato la sconfitta contro la Salernitana già retrocessa. Nella difficile sfida di Bologna, il francese può caricarsi nuovamente la squadra sulle spalle. Il Frosinone se l’è vista brutta contro i campioni nerazzurri, i 5 gol subiti non hanno lasciato spazio alla manovra giallazzurra. In questo turno è prevista una sfida più abbordabile per Harroui (e compagni), che contro il Monza ha già segnato all’andata. I punti sono necessari per la salvezza e il centrocampista potrebbe ripetersi.

Abdou Harroui Frosinone
Credits: Frosinone Calcio

Non il migliore dei finali per Basic, contro la Juventus ha sprecato un’ottima occasione per regalare 3 punti alla piazza granata. Nel posticipo con il Verona può farsi perdonare, il pubblico lo sostiene e lui sa come inserirsi nelle difese avversarie. Dybala va verso il forfait nella sfida al Genoa, al suo posto sembrerebbe pronto il giovane Baldanzi. Finora il fantasista ex Empoli non ha avuto moltissime occasioni per brillare. Contro un Genoa che non ha nulla da chiedere alla classifica può avere la chance giusta per mettersi mostra, sta a lui saperla sfruttare.

37ª giornata – 5 centrocampisti sconsigliati

OUDIN, THORSBY, FELIPE ANDERSON, MCKENNIE, THORSTVEDT

Dopo aver ottenuto la salvezza, il Lecce sembra essersi adagiato, la sconfitta e l’atteggiamento contro l’Udinese ne sono una dimostrazione. Sabato 18 maggio di fronte ai giallorossi ci sarà l’Atalanta. La Dea sarà reduce dalla delusione Coppa Italia e vorrà concludere al meglio il discorso Champions. Una giornata non facile per Oudin, che potrebbe restare ingabbiato tra i nerazzurri di Gasperini. A sorpresa mettiamo anche Thorsby nella lista di centrocampisti sconsigliati al fantacalcio per la 37ª giornata, nonostante finora sia stato uno dei migliori nel centrocampo rossoblù. All’andata ha segnato, ma la Roma di De Rossi è un avversario complicato. L’Olimpico può frenare anche i giocatori più esperti come Thorsby.

Oudin Lecce

L’Inter domina in lungo e in largo, quest’anno le fasce sono state il regno degli esterni nerazzurri. Nel duello laterale, Felipe Anderson può uscirne malconcio. Non è facile ma, per questa volta, meglio sacrificarlo. Prestazione insufficiente (voto 5) contro la Salernitana per McKennie, che non è riuscito a realizzare molto nei 45 minuti giocati. L’avversario sale di categoria, il Bologna può condannare nuovamente lo statunitense a un’altra insufficienza. Il Sassuolo lotta per salvarsi, ma Ranieri sa giocare bene le sue carte. Nella sfida con il Cagliari, il centrocampo neroverde può restare bloccato. Thorstvedt ha faticato all’andata con il malus del cartellino giallo, anche questa volta potrebbe avere gli stessi problemi.

Lascia un commento