Serie A, gli attaccanti top dal basso rendimento

Se vi aspettavate una pioggia di bonus da parte loro siete rimasti delusi: ecco gli attaccanti top dal basso rendimento al fantacalcio

Vlahovic Juve
19 Settembre 2022

Redazione - Autore

Sono molti i bomber delle big che ancora non sono riusciti ad esplodere del tutto. Le aspettative su questi calciatori erano molto alte prima dell’inizio del campionato e oggi i fantallenatori possono essere un po’ delusi dalle loro prestazioni. Al fantacalcio non ci si aspettava questo rendimento da parte di questi attaccanti: i bonus stentano a decollare nonostante qualche gol nelle prime giornate. Di seguito gli attaccanti al fantacalcio dal basso rendimento.

Da top a flop: gli attaccanti al Fantacalcio

Tra i centravanti in questione non si può che non citare Tammy Abraham. Il bomber giallorosso la scorsa stagione ha messo a segno la bellezza di 17 reti in 37 presenze, nella sua prima avventura in Serie A. In questo avvio di campionato però, l’attaccante inglese sta faticando di più a trovare la via della rete. Sono solo due i gol trovati nelle prime sette giornata di Serie A, entrambi lontani dall’Olimpico: uno contro la Juve allo Stadium e un altro contro l’Empoli al Castellani. Numeri quindi al di sotto delle aspettative, dato che la punta inglese ha deliziato tutti lo scorso anno anche in Conference League con 9 marcature.

abraham roma

Tra le fila dei centravanti che ancora non hanno espresso a pieno tutto il loro potenziale vi è Lautaro Martinez. Il nerazzurro, autore di tre reti in campionato, è a secco da tre gare e non riesce a finalizzare le occasioni create con la stessa freddezza che lo ha contraddistinto l’anno scorso quando ha siglato ben 21 reti in 35 gare, diventando il terzo miglior marcatore di Serie A. A proposito di grandi marcatori, Dusan Vlahovic è, fra tutti, quello che sta deludendo maggiormente. L’attaccante serbo è reduce da prestazioni deludenti come tutta la rosa juventina. Vlahovic ha già siglato 4 centri in campionato, troppo poco, per ora, per “salvare” la squadra di Allegri che al momento si trova in ottava posizione e in un pessimo momento di forma.

Una squadra che al momento si trova in vetta alla classifica è il Napoli di Luciano Spalletti costretto a “fare di necessità virtù“. L’infortunio di Osimhen è stata una doccia fredda per i fantallenatori che hanno puntato su di lui al fantacalcio, ma l’allenatore del Napoli ha comunque, nonostante la pesante assenza, vinto e convinto contro tutti, sia in Champions che in Campionato. Osimhen è rimasto a secco contro la Fiorentina, con il Lecce e con la Lazio, prima di infortunarsi nella gara contro il Liverpool. Solo 2 reti messe a segno fino ad ora ai danni di Monza e Verona nelle prime due di campionato.

A proposito di squadre in cima alla classifica costrette a giocare senza il loro bomber, l‘Atalanta di Gasperini deve fare a meno di Duvan Zapata. L’attaccante colombiano è il grande “flop”, fino ad ora, del fantacalcio con sole 4 presenze e zero gol. Contro il Torino è stato costretto al cambio per infortunio e ha saltato, così, le gare contro Monza, Cremonese e Roma. I fantallenatori si aspettano tanto da Zapata e lui vuole ricambiare la fiducia a suon di bonus.

Lascia un commento