Home » Consigli Asta Fantacalcio » Quando fare l’asta del fantacalcio 2024/2025?

Quando fare l’asta del fantacalcio 2024/2025?

Quando fare l'asta del fantacalcio

Lautaro Martinez e Marcus Thuram, attaccanti dell'Inter (Agency)

Tra la fine del calciomercato e l’inizio della nuova Serie A, tanti fantallenatori si chiedono quando poter organizzare la prossima asta al fantacalcio.

È da poco terminata la stagione 2023/2024 ma per tutti gli appassionati di fantacalcio non è mai troppo presto per pensare al prossimo campionato.

Chissà quali saranno i nuovi calciatori presenti nel prossimo listone e chissà, invece, quali non saranno più disponibili a causa di un trasferimento in un campionato estero.

Il fantacalcio è una cosa seria. E per tutti gli ossessionati da questo gioco è molto importante iniziare a capire quando è giusto organizzare la prossima asta.

Il mese di agosto è il periodo più indicato per strutturare le varie fantaleghe, con il solito dilemma sempre presente: fare l’asta prima o dopo la fine del calciomercato?

Apertura e chiusura del calciomercato e inizio Serie A: le date

La Serie A edizione 2024/2025 inizierà nel weekend tra il 17 e il 18 agosto e si svolgeranno subito tre giornate prima della sosta per le nazionali prevista per il 7-8 settembre. L’Italia di Spalletti giocherà le prime partite di Nations League (vs Francia 6 settembre; vs Israele 9 settembre, ndr).

Per capire quando organizzare l’asta del fantacalcio è opportuno sapere anche quando chiuderà la prossima sessione estiva di calciomercato. In Serie A la campagna acquisti si aprirà l’1 luglio e terminerà il 30 agosto.

Quando fare l'asta del fantacalcio
Serie A logo (image)

Quando fare l’asta del fantacalcio?

Alla luce delle date sopracitate, il periodo migliore per organizzare l’asta del fantacalcio è sicuramente il mese di agosto. A questo punto sorge spontanea la consueta domanda: è meglio fare l’asta prima o dopo la chiusura del calciomercato?

In realtà non c’è una risposta giusta o sbagliata. Se nella vostra lega preferite iniziare il vostro fantacalcio in concomitanza con l’inizio della Serie A (e quindi a mercato in corso) bisogna calcolare il rischio che qualche calciatore possa cambiare squadra o addirittura cambiare campionato. Di conseguenza, quindi, sarà necessaria l’asta di riparazione a campagna trasferimenti conclusa (dopo il 30 agosto, ndr). C’è chi invece preferisce aspettare la fine del calciomercato, in questo caso si salterebbero le prime due giornate di campionato. I più “pigri”, invece, potrebbero anche attendere fino alla sosta delle nazionali.