Giroud glaciale, Karsdorp ingenuo: i top e i flop di Milan-Roma

Cala il sipario a San Siro sul primo big match della 20ª giornata: ecco i top e i flop di Milan-Roma

6 Gennaio 2022

Redazione - Autore

Intensità e spettacolo nel primo big match di giornata. Parte fortissimo il Milan di Pioli con Giroud che sblocca la partita dal dischetto con freddezza. Sempre il francese propizia il goal del 2-0 di Messias, sfruttando un’ingenuità di Ibanez. Abraham è bravo a deviare una conclusione di Pellegrini accorciando le distanze. Nel secondo tempo, è Leao a chiudere la partita: ecco i top e i flop di Milan-Roma.

Top Milan

Olivier GIROUD: 7.5 – Glaciale dal dischetto, il francese si conferma il vice-rigorista del Milan spiazzando Rui Patricio. Bravissimo anche a propiziare il goal di Messias, sfruttando uno sciagurato retropassaggio di Ibanez. Fa salire la squadra e fa del suo meglio, da playmaker avanzato.

Junior MESSIAS: 7 – Imprendibile per Vina e Ibanez, è freddo in occasione del goal. Si sta prendendo sempre più un posto da titolare in questo Milan.

Mike MAIGNAN: 7 – Con tre parate decisive, due nel primo tempo e una nel secondo, mette la sua firma su questa vittoria. Arrivato in sordina, tra la diffidenza di molti, non fa assolutamente rimpiangere Gigio Donnarumma. Anzi.

Flop Milan

Rade KRUNIC: 5.5 – Invitato al tiro nel secondo tempo, perde un tempo di gioco in una situazione in cui avrebbe potuto decisamente fare meglio. Ammonito e nervoso, Pioli lo sostituisce.

Zlatan IBRAHIMOVIC 5.5 – Entra e serve subito un assist a Leao per il 3-1. Rovina tutto pochi minuti dopo, sbagliando l’ennesimo rigore. Che sia forse il caso di non tirarli più?

Top Roma

Tammy ABRAHAM 6.5 – Bravo a rimanere con la testa nel match, dopo aver ingenuamente regalato un rigore al Milan con un fallo di mano insensato. Al 40′ infatti è lui a riaprire il match deviando la conclusione di Pellegrini.

Lorenzo PELLEGRINI: 6.5 – È l’uomo in più di questa Roma e si vede, quantità e qualità. Viene sostituito da Mourinho perchè non aveva i 90′ nelle gambe.

Rui PATRICIO: 6.5 – Insicuro in un paio di occasioni, si regala nel finale un rigore – inutile – parato a Zlatan Ibrahimovic.

Flop Roma

Rick KARSDORP: 4.5 – Nervoso nel primo tempo, rimedia una sciocca ammonizione. Spinge poco, difende in maniera confusionaria. Il terzino olandese completa la serataccia rimediando il secondo giallo nel secondo tempo, lasciando in inferiorità numerica i suoi compagni.

Roger IBANEZ: 4 – Regala il goal del 2-0 con un retropassaggio insensato intercettato da Giroud. Irriconoscibile rispetto all’Ibanez che ha tanto brillato nel corso del girone d’andata.

Gianluca MANCINI: 5 – Per una delle poche volte volte quest’anno, il centrale italiano non commette errori grossolani nel corso del match, salvo poi rimediare due cartellini gialli che lasciano addirittura in 9 la sua squadra e provocare un rigore fortunatamente sbagliato da Ibrahimovic. Bocciato.

A cura di Matteo Zucchi

Lascia un commento