Hellas-Empoli, i top e i flop: ancora Barak, super Tameze. Troppo poco Mancuso

Al Bentegodi vince la squadra di Tudor tra Hellas Verona ed Empoli. Questi i top e i flop della partita

22 Novembre 2021

Redazione - Autore

Non vuole fermare la propria corsa l’Hellas di Tudor, che dopo aver vinto contro Lazio e Juventus, e pareggiato contro il Napoli e l’Udinese, è riuscita ad essere decisiva anche contro l’Empoli. A segno subito dopo l’intervallo, ma è il capitano dell’Empoli a tornare sul pareggio. A riportare in vantaggio la squadra ci pensa Tameze, che con un gol al 90+1 fissa il risultato finale su 2 a 1 portando la squadra al nono posto in classifica. Questi i top e i flop della partita

Top Hellas Verona

Barak 7 : Ennesima prestazione convincente: il ceco continua a rendere felice i suoi fantallenatori. 14 presenze, 5 gol e tre assist. Decisivo in tutti i 90 minuti, porta a casa un gol e un assist in questa partita.

Tameze 7: Tameze regala i 3 punti al Verona nei minuti di recupero. Inserimento perfetto sul servizio di un ispiratissimo Barak e tiro secco di destro che fulmina Vicario, complice una deviazione di un difensore dell’Empoli. Il camerunese pesca il primo gol del suo campionato nel momento migliore

Flop Hellas Verona

Gunter 5: Troppo poco in fase difensiva. Suo l’errore che porta in pareggio la squadra di Andreazzoli.  Sfortunato, ma in occasione del goal del pareggio al 22′ della ripresa non riesce a liberare l’area come dovrebbe dopo il tocco di Pinamonti.

Top Empoli

Pinamonti 6: Buona prova di Andrea Pinamonti che fornisce l’assist per il gol del pareggio, anche se di fatto l’ultimo tocco è di Gunter. L’ex Inter gioca con personalità e forza, risultando uno dei grattacapi peggiori per la difesa del Verona. Non trova il gol ma porta a casa una buona prestazione.

Romagnoli 7: È il capitano dell’Empoli a portare il risultato sul pareggio. Il suo è il gol che riapre la partita, purtroppo però inutile.

Flop Empoli

Mancuso 5: È stata la sorpresa tra gli 11 titolari di Andreazzoli, chiamato a sostituire Cutrone per problemi gastrointestinali, ma Leonardo Mancuso non si è fatto trovare pronto. Uscito alla ripresa, ha creato poche occasioni.

Lascia un commento