Lazio, le ultime dall’allenamento: assenti Rovella, Romagnoli e Casale

Novità in casa Lazio sulle condizioni di Nicolò Casale che aveva subito uno stiramento: affaticamento muscolare per Romagnoli

romagnoli lazio
23 Novembre 2023

Daniele Morico - Autore

La Lazio di Maurizio Sarri non è partita alla grande in questo inizio di stagione. I biancocelesti poi si sono ripresi e attualmente si trovano a 17 punti, sotto di uno rispetto alla zona europea occupata dalla Roma. Il prossimo impegno, comunque, sarà contro la Salernitana all’Arechi: la squadra di Inzaghi è in netta difficoltà dato anche il non buon inizio di stagione con Sousa. La Lazio, quindi, vuole tornare alla vittoria prima della sfida in Champions League col Celtic. Dall’allenamento di giovedì, però, non arrivano buone notizie per la Lazio per quanto riguarda Casale, Romagnoli e non solo.

Le ultime dall’allenamento

A due giorni dalla sfida contro la Salernitana, continua la preparazione dei biancocelesti, con Sarri che ha però lavorato con parecchi assenti. In primis Rovella, non presente a scopo precauzionale così come Romagnoli, che negli ultimi giorni ha saltato alcune sessioni ma non preoccupa. Nella giornata di venerdì si capirà se Vecino e Zaccagni potranno essere della partita, con l’esterno che, nella migliore delle ipotesi, partirebbe dalla panchina. In difesa è certa l’assenza di Casale, che si è fermato per una lesione. Al posto di Zaccagni potrebbe giocare Pedro, ma è vivo il ballottaggio con Isaksen. A centrocampo invece scelte obbligate, data la squalifica di Luis Alberto e il rientro poco probabile di Vecino: agiranno Guendouzi, Rovella e Kamada.

Lazio, affaticamento per Romagnoli: ancora out Casale

Alessio Romagnoli si è fermato nella seduta odierna di oggi giovedì 23 novembre. Si è infatti prima seduto in panchina durante la partitella tattica e poi si è diretto verso gli spogliatoi.

Per lui dovrebbe comunque trattarsi solo di un affaticamento muscolare dato che le ha giocate praticamente tutte in questo inizio di stagione. L’altro problema, già noto, riguarda Nicolò Casale che ha già saltato diversi match.

L’ex Verona ha già saltato le partite con Fiorentina, Bologna, Feyenoord e Roma a causa di uno stiramento all’adduttore della coscia destra. Non sembra ci sia stata una ricaduta ma comunque non è pronto a tornare in campo.

Le soluzioni in difesa

Sarri, quindi dovrà cambiare qualcosa in difesa per sostituire Casale. Nelle ultime settimane ha giocato Patric al fianco di Romagnoli e le sue prestazioni sono state ottime. L’altra alternativa è comunque Gila che però nella giornata di martedì aveva la febbre. Sarri dovrà decidere se confermare in blocco la coppia Romagnoli-Patric o se, anche considerando gli ultimi problemi dell’ex Milan, optare per un mini turnover in ottica Champions League.

Lascia un commento