Morata: “In estate anche una proposta dall’Arabia. Ecco perché sono rimasto all’Atletico”

L'attaccante dell'Atletico Alvaro Morata dopo le voci estive di mercato ha chiarito la sua posizione parlando anche di un'offerta dall'Arabia

morata spagna
11 Ottobre 2023

Alessandro Proietti - Autore

È stato uno dei pezzi pregiati del mercato estivo. Alvaro Morata, attaccante dell’Atletico Madrid, ha avuto la corte di tante squadre italiane e non solo. A lungo ha tentennato, vista la voglia di tornare in Serie A, magari con la Juventus del suo ex allenatore Max Allegri, con la Roma di José Mourinho prima dell’arrivo di Romelu Lukaku, per ritrovare l’amico Paulo Dybala, o con l’Inter per comporre un tandem d’attacco super con Lautaro Martinez. Alla fine Morata è rimasto all’Atletico Madrid, la decisione è stata presa dopo un colloquio serrato con l’allenatore Simeone e con la dirigenza dei colchoneros. Morata si è raccontato all’emittente radiofonica spagnola Cadena Ser, nella quale ha parlato anche di un’offerta che gli è arrivata dall’Arabia Saudita.

morata atletico madrid

Morata, l’intervista a Cadena Ser su Atletico e Arabia

L’attaccante spagnolo ha parlato dei dubbi che lo hanno accompagnato in estate prima del colloquio chiarificatore avuto con Simone e la dirigenza dell’Atletico: “Ho avuto una conversazione di cui avevo bisogno con Simeone, Gustavo López, Andrea Berta e Miguel Ángel Gil. Avevo bisogno di sentirmi importante nel club e giocare più di quanto avevo giocato l’anno scorso. Non credo di aver mai giocato così tanto come in questo inizio di stagione. Ho parlato con Simeone e Gustavo López e mi hanno detto che volevano che restassi. Ho detto loro tante cose, è stato un bel momento, avevamo tutti bisogno di quella conversazione”.

simeone atletico madrid

Morata, la voglia di restare con l’Atletico e rifiutare l’Arabia

L’attaccante ex Juve ha dichiarato il suo amore per il club spagnolo e quali sono i suoi obiettivi per il futuro: “La gente dell’Atlético ormai mi conosce un po’, posso segnare più o meno gol, ma muoio dalla voglia vincere un titolo con questa squadra e questo è più importante dei soldi, di giocare in altri posti. Avevo diverse opzioni e non capisco se siano pazzi tutti i dirigenti che mi amano. Vorrei vedere quale bambino non vorrebbe giocare nelle squadre in cui ho giocato, o in Nazionale. Mi viene da ridere, ogni estate ho diverse opzioni, ma la mia prima opzione era restare all’Atletico. Avevo anche una proposta dall’Arabia, ma l’ho rifiutata”.

Alvaro Morata Juventus

I numeri con la Juventus

Alvaro Morata è stato uno degli attaccanti più importanti che ha vestito la casacca bianconera nelle ultime stagioni. Alla corte di Allegri, infatti, ha disputato 185 partite in tutte le competizioni segnando 59 gol e fornendo 39 assist. Ha giocato con la Juventus per oltre 10.000 minuti tra il 2014 e il 2016 e nelle due stagioni 2020-2021 e 2021-2022.

Lascia un commento