Milan, rinascita Chukwueze: l’asso nella manica di Pioli

Il Milan potrà fare leva sulle qualità di Chukwueze in vista della gara di Europa League contro la Roma: l'asso nella manica di Pioli

chukwueze milan
3 Aprile 2024

Gianmarco Fantauzzi - Autore

Stravolgere tutto per reiniziare da capo. I presupposti ci sono sempre stati, ma entrare in contatto con nuovi ambienti non è mai facile. La Coppa d’Africa come spartiacque di una stagione, almeno fino al mese di dicembre, sottotono e con poche note positive. Dal rientro della nazionale invece, è cambiato tutto per Samuel Chukwueze. “Sono arrivato al Milan per una grande cifra, voglio dimostrare il mio potenziale“.

Stefano Pioli

Così ha raccontato il nigeriano a gennaio, un pensiero tanto breve quanto diretto che mette in luce la mentalità forte dell’ex Villareal. Dal suo rientro si è capovolto tutto per Chukwueze che, tra numeri e prestazioni di livello, può essere il vero asso nella manica del Milan di Stefano Pioli, in questo finale di stagione.

Milan, la crescita di Chukwueze: i numeri dell’attaccante

Con un quarto di Europa League ancora tutto da vivere, ecco che le qualità e la grinta di Chukwueze possono fare la differenza. Nella prima parte di stagione, fino al mese di dicembre, il nigeriano ha collezionato 14 presenze in campionato senza alcuna rete, in maglia Milan. Discorso simile anche nelle coppe con tre presenze e poche soddisfazioni.

chukwueze milan

Dal ritorno dalla Coppa d’Africa, conclusa al secondo posto, Chukwueze ha cambiato marcia. Nonostante qualche panchina di troppo, il nigeriano è riuscito a levarsi le prime soddisfazioni nel match contro il Verona, a ridosso della metà di marzo. In 17′ minuti, il classe 1999 è stato capace di mettere a referto il suo primo gol in Serie A, arrivato a seguito di una grande conclusione dalla distanza.

Pioli Milan

Ci è voluto anche lo zampino di Pioli che, nel match successivo con la Fiorentina ha scommesso sulla titolarità del nigeriano. Tanti guizzi e una partita da 7 in pagella per Chukwueze che, aggiunto alle qualità di Leao, potrebbe regalare spettacolo alla tifoseria del Milan. A convincere Pioli sono sicuramente le doti del nigeriano nel dribbling e nella progressione in velocità, senza dimenticare le buone qualità balistiche. Un profilo in piena crescita dunque quello di Chukwueze, arma in più di un Milan pronto a dare tutto, a partire dal prossimo impegno europeo contro la Roma.

Lascia un commento