Bonucci senza paura, delude Pedro: i top e i flop di Lazio-Juventus

Termina con la vittoria della Juventus sulla Lazio una partita non entusiasmante all'Olimpico, ma in cui diversi giocatori si sono resi protagonisti

20 Novembre 2021

Redazione - Autore

Fischio finale all’Olimpico, dove la Juventus è riuscita a strappare i tre punti alla Lazio. Decisiva la doppietta di Bonucci, che in assenza di Dybala si è preso la responsabilità dal dischetto per ben due volte. Non una partita entusiasmante, ma diversi giocatori si sono resi protagonisti in positivo e negativo.

I top della Lazio

Francesco Acerbi 6.5 – L’unico che si salva tra le fila biancocelesti. Non rende la vita facile a Morata e nel secondo tempo salva un gol a Kean

I flop della Lazio

Pepe Reina 4.5 – Senza infamia né lode fino a sette minuti dal 90′ quando commette un ingenuo fallo in area di rigore su Chiesa, affossando definitivamente i suoi.

Pedro 5 – Viene chiamato in causa per sostituire Immobile da falso nueve, ma delude completamente le aspettative. De Ligt e Bonucci lo ingabbiano per tutta la partita, evitando che lo spagnolo sfrutti la sua agilità.

I top della Juventus

Leonardo Bonucci 7.5 – Responsabilità e leadership, due elementi chiave con la fascia al braccio. Si incarica di battere entrambi i rigori e lo fa senza paura, stringendo i denti tra un gol e l’altro dato che stava per uscire a causa di un problema alla vista.

Federico Chiesa 7 – È il più pericoloso dell’attacco bianconero per tutto il corso della gara. Nel secondo tempo la Juventus prova a sfruttare la sua velocità in contropiede e al minuto 83 conquista da solo il secondo rigore.

I flop della Juventus

Luca Pellegrini 5.5 – Non disastroso il suo ritorno da titolare, ma poteva fare di più. In difesa si comporta bene, ma è in fase di spinta che si fa vedere poco, con un atteggiamento quasi passivo.

Lascia un commento