Genoa-Atalanta, le probabili formazioni

Alle 18:00 di domenica 11 febbraio si gioca Genoa-Atalanta: le probabili formazioni di Alberto Gilardino e Gian Piero Gasperini.

de ketelaere atalanta
11 Febbraio 2024

Mattia Picchialepri - Autore

Domenica di Serie A che si prospetta scoppiettante, con il big match tra Milan e Napoli che chiuderà i battenti. Alle 18:00 si gioca Genoa-Atalanta, partita che mette di fronte due obiettivi ben diversi. Il Grifone ha bisogno dei 3 punti per lasciarsi sempre di più alle spalle la zona pericolosa della classifica, mentre la Dea prosegue la sua corsa alla Champions League. Alberto Gilardino e Gian Piero Gasperini si preparano alla partita, con le probabili formazioni di Genoa-Atalanta.

gudmundsson genoa

La probabile formazione del Genoa

Avversario complicato per il Genoa, che avrà bisogno di tutto il suo organico per strappare qualche punto all’Atalanta. Alberto Gilardino dovrebbe confermare il 3-5-2, con Josef Martinez a difendere i pali. Linea a 3 con Vogliacco, Bani e Vasquez, con il primo che andrà a sostituire lo squalificato De Winter. Sabelli leggermente in vantaggio su Spence a destra, con Martin a sinistra. Centrocampo a 3 con Malinovskyi, Badelj e Frendrup. In avanti dovrebbe esserci ancora il tandem ReteguiGudmundsson.

retegui genoa

La probabile formazione dell’Atalanta

Quarto posto momentaneo per l’Atalanta, che ha bisogno di continuare a vincere anche contro il Genoa. Gasperini verso la conferma del 3-4-2-1, con Carnesecchi in porta. Linea di difesa composta da Scalvini, Djimsiti e Kolasinac, con Holm e Ruggeri sulle corsie. Squalificato Ederson, a centrocampo dovrebbero esserci de Roon e Pasalic. Panchina per Scamacca, con De Ketelaere che dovrebbe andare a sostituirlo, supportato da Miranchuk e Koopmeiners.

koopmeiners atalanta

Genoa-Atalanta, le probabili formazioni

GENOA (3-5-2): Martinez; Vogliacco, Bani, Vasquez; Sabelli, Frendrup, Badelj, Malinovskyi, Martin; Gudmundsson, Retegui. Allenatore: Alberto Gilardino

ATALANTA (3-4-2-1): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Holm, de Roon, Pasalic, Ruggeri; Miranchuk, Koopmeiners; De Ketelaere. Allenatore: Gian Piero Gasperini

Lascia un commento