Roma, Mou: “Vi dico come stanno Smalling, Ibanez e Zaniolo”. E su Spinazzola…

Dopo la buona vittoria per 2-0 sullo Spezia, Mourinho ha rivelato le condizioni di Ibanez, Smalling e Zaniolo: la situazione

14 Dicembre 2021

Redazione - Autore

Nel posticipo serale di lunedì la Roma di Mourinho non ha steccato ed è riuscita a guadagnare tre punti con la vittoria sullo Spezia per 2-0. Dalla gara sono uscite buone sensazioni: le reti di Smalling e Ibanez, sempre più goleador e già a quota 3 in Serie A, e gli assist di Abraham e Veretout.

Ciò che però ha preoccupato l’allenatore portoghese sono le condizioni dei suoi giocatori. Ibanez si è fatto male ma è restato in campo fino al termine della gara, rischiando di aggravare la situazione mentre Smalling si è infortunato ed è stato costretto a uscire. A fine gara lo stesso Mourinho ha dato informazioni in più riguardo agli infortuni dei due difensori, ma anche su Zaniolo e Spinazzola.

Le news dall’infermeria

Su Ibanez e Smalling: “Mi è piaciuto l’atteggiamento di Ibanez che è rimasto in campo fino alla fine, Smalling è uscito. Sono due giocatori con caratteri diversi: Smalling ha sentito qualcosa, Ibanez gioca sempre. Spero sia più una questione di stanchezza. Il problema è che la Roma è più volte senza Smalling che con Smalling. È un giocatore di classe, esperienza, leadership, da palle inattive offensive e difensive. È veloce, con lui possiamo pressare più in alto. È un grande giocatore. Però col risultato aperto, al minuto 60, per essere sostituito… non c’è molto ottimismo“.

Su Zaniolo: “Per Zaniolo non so, non ha avuto un infortunio importante, ma vediamo. Sarà dura con l’Atalanta, così come con la Sampdoria.

Sugli assenti e Spinazzola: “Sono mancati Pellegrini, Zaniolo, Mancini, El Shaarawy: sono troppe assenze e in una rosa come la nostra pesano. Non posso parlare di Spinazzola, non si sa se torna a gennaio o a febbraio, non lo so“.

Lascia un commento