Super Zaccagni, ingenuo Soumaoro: i top e i flop di Lazio-Bologna

La Lazio vince e convince. Tris al Bologna grazie ad uno Zaccagni superlativo; brilla anche Luis Alberto: i top e i flop di Lazio-Bologna

Zaccagni Lazio
12 Febbraio 2022

Redazione - Autore

Triplice fischio all’Olimpico: la Lazio vince e convince. Tre punti guadagnati su un Bologna troppo sterile e poco pericoloso. La partita è stata dall’inizio alla fine in pugno alla squadra di Maurizio Sarri che, grazie ad una prestazione pressoché perfetta di Zaccagni e non solo, dopo averla sbloccata l’ha indirizzata nel verso giusto.

I top e i flop di Lazio-Bologna.

Top Lazio

MATTIA ZACCAGNI 8 – Ennesima partita di livello dell’ex capitano dell’Hellas Verona Mattia Zaccagni, che è ormai diventato un titolare fisso della squadra. Nel tridente con Immobile e Pedro, converge spesso al centro creando buchi sulla sinistra e aprendo spazi in mezzo. Si prende il rigore trasformato da Immobile per l’1-0, raddoppia nel secondo tempo e trova la sua prima doppietta in biancoceleste.

LUIS ALBERTO 7 – Partita eccezionale anche di Luis Alberto che con le sue imbucate non fa vedere palla alla difesa del Bologna. Assist diretto per Zaccagni, in occasione del 2-0, e filtrante vincente per Lazzari che trova lo stesso numero 20 per il tris.

MANUEL LAZZARI 7 – È finalmente tornato ai suoi livelli. Bene in fase difensiva, per quanto impegnato; benissimo in fase offensiva. Sgasa e calpesta tutti i fili d’erba della fascia destra dell’Olimpico. Prestazione culminata dall’assist per Zaccagni per il 3-0 finale.

Flop Lazio

LUCAS LEIVA 6Partita di sostanza da quello che è uno dei calciatori con più esperienza della squadra. Prova sufficiente, macchiata però dall’ammonizione evitabile.

Top Bologna

MATTIAS SVANBERG 5,5 – Unico giocatore del Bologna propositivo, insieme a Soriano nei primi 45′. Ci prova ma, non supportato dai compagni, combina poco e niente.

Flop Bologna

ADAMA SOUMAORO 5Fallo ingenuo su Zaccagni che regala alla Lazio il tiro dal dischetto, trasformato da Immobile.

MARKO ARNAUTOVIC 5 – Prova nulla di Arnautovic che non riesce mai a farsi vedere e rendersi pericoloso. Fuori dal match, distratto e poco propositivo.

Lascia un commento