Serie A, i 7 sconsigliati della 18ª giornata

I 7 giocatori sconsigliati in vista della 18ª giornata di Serie A

17 Dicembre 2021

Redazione - Autore

Il campionato di Serie A riparte con la 18ª giornata e anche questa volta vi proponiamo gli sconsigliati del weekend. Tante le partite di cartello di alta e bassa classifica con tanti dubbi di formazione per i fantallenatori. Fate attenzione alle trappole e al possibile turnover. Ecco a voi i 7 sconsigliati della 18ª giornata.

I 7 sconsigliati della 18ª giornata di Serie A

SALVATORE SIRIGU (Lazio-Genoa) – L’arrivo di Shevchenko sulla panchina del Grifone non ha ancora portato all’inversione di rotta tanto sperata. I risultati sono addirittura peggiorati e la porta del campione d’Europa è una delle più battute in Serie A. Spesso Sirigu ha salvato il salvabile ma altre volte ha commesso qualche errore, come nel derby sulla respinta poco precisa che ha regalato il gol a Caputo. Contro Immobile e soci eviteremmo ulteriori rischi.

Db Genova 29/08/2021 – campionato di calcio serie A / Genoa-Napoli / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Salvatore Sirigu

JUAN JESUS (Milan-Napoli) – L’infortunio di Koulibaly e l’ormai imminente partenza di Manolas gli garantiscono maggiore spazio in campo e probabilmente sarà nell’undici titolare anche nella delicata sfida tr Milan e Napoli, dove tornerà nel suo vecchio stadio. Le prestazioni del difensore brasiliano, però, lasciano a desiderare e contro i rossoneri potrebbe essere una buona idea lasciarlo fuori.

ADAMA SOUMAORO (Bologna-Juventus) – Il centrale francese si è conquistato un posto in pianta stabile nella squadra di Sinisa Mihajlovic. Ma nelle ultime giornate non è apparso sempre lucido e viene da un autogol contro la Sampdoria. Nella sfida che li vede davanti ai bianconeri non sarebbe folle metterlo a riposo.

FRANCESCO DI TACCHIO (Salernitana-Inter)- Il centrocampista della Salernitana sta accusando il pessimo momento della squadra e al momento non si vedono bonus ma solo malus. Contro i campioni d’Italia evitate di schierarlo, potrebbe finire nella morsa dei grandi palleggiatori nerazzurri.

HERNANI (Lazio-Genoa) – Il centrocampista brasiliano era una delle possibili rivelazioni di questa stagione ma al momento è un’autentica delusione. Voti insufficienti, poche presenze e zero bonus descrivono il momento no di Hernani. Con il tecnico ucraino ha ricominciato a vedere il campo di gioco ma è ancora fuori condizione. Non affidatevi a lui.

BORJA MAYORAL (Atalanta-Roma) – Lo splendido gol in Europa League ha convinto Mourinho a dargli una possibilità contro lo Spezia ma il centravanti spagnolo è stato uno dei peggiori in campo per la Roma. Il ritorno di Zaniolo potrebbe nuovamente relegarlo in panchina. In questo caso meglio fare altre scelte.

ALEKSANDR KOKORIN (Fiorentina-Sassuolo) – Il talento russo sembra non riuscire più a ritrovarsi. Il vice Vlahovic non riesce a convincere ogni volta che gli viene data un’opportunità. Anche contro il Benevento, in Coppa Italia, non ha certamente brillato. Forse è arrivato il momento di alzare bandiera bianca. Sconsigliato.

A cura di Alessandro Denitto

Lascia un commento