Seria A, i centrocampisti della 19ª giornata divisi per fasce

Dai top di ruolo ai possibili rischi di giornata: tutti i centrocampisti della Serie A divisi per fasce di schierabilità

21 Dicembre 2021

Redazione - Autore

Ultima giornata prima della sosta natalizia e ultima formazione da schierare per il 2021. Per non passare le festività con l’amaro in bocca della sconfitta, al fantacalcio è fondamentale fare bene le proprie scelte. Tra top di ruolo e possibili rischi di giornata, questi sono tutti i centrocampisti della Serie A divisi per fasce di schierabilità.

Centrocampisti Top

Zielinski, Elmas, Milinkovic-Savic, Zaccagni, Calhanoglu, Malinovskyi, Pasalic, Zaniolo, Veretout, Kessie

Nel Napoli di Spalletti stanno volando due centrocampisti: Zielinski e Elmas, contro lo Spezia vanno assolutamente schierati. Milinkovic da mettere contro il Venezia, Zaccagni sta facendo benissimo e merita continuità. Calha continua a macinare bonus, da mettere anche contro il Toro. Malinovskyi è entrato bene contro la Roma, può tornare al gol a Genova. Pasalic è in ballottaggio, ma il consiglio è di schierarlo sempre. Zaniolo è tornato grande a Bergamo, ora va assolutamente lanciato. Veretout si è messo in mostra con due assist all’ultima, dategli ancora fiducia. Dopo essersi visto annullare un gol allo scadere, Kessie vorrà sicuramente lasciare il segno contro l’Empoli.

Centrocampisti su cui puntare

Perisic, McKennie, Locatelli, Bernardeschi, Felipe Anderson, Luis Alberto, Aramu, Mkhitaryan, Diaz, Tonali, Candreva, Barak, Bonaventura

Perisic sta continuando a fare bene, non lasciatelo fuori. McKennie, Locatelli e Berna sono giocatori su cui puntare contro un Cagliari in grande difficoltà. Felipe Anderson è in cerca di continuità potete puntarci. Tra alti e bassi, Luis Alberto va comunque sempre schierato. Aramu ha già segnato a diverse big, ci proverà anche contro la Lazio. Mkhitaryan sta tornando su buoni livelli, rilanciatelo. Diaz sta facendo fatica, ma è sempre una buona idea. Tonali ha deluso contro il Napoli, vorrà riscattarsi. Per Candreva è un sì anche contro la Roma. Barak è in dubbio, va schierato coprendosi con una riserva. Bonaventura continua a portare ottimi voti.

Centrocampisti schierabili

Frattesi, Brozovic, Gagliardini, Vidal, Anguissa, Demme, De Roon, Freuler, Pessina, Koopmeiners, Miranchuk, Rabiot, Arthur, Bentancur, Kulusevski, Cristante, Saelemaekers, Messias, Krunic, Torreira, Duncan, Maleh, Saponara, Callejon, Sottil, Cataldi, Basic, Lopez, Traore, Svanberg, Soriano, Olsen, Dominguez, Pobega, Lukic, Ilic, Veloso, Lazovic, Tameze, Arslan, Makengo, Walace, Thorsby, Verre, Ekdal, Silva, Bennacer, Bajrami, Ricci, Henderson

Frattesi contro la Fiorentina è stato strepitoso, va confermato. Brozovic è da buon voto. Gagliardini e Vidal sono in ballottaggio, entrambi sono buone opzioni. Anguissa e Demme da sufficienza piena. De Roon e Freuler da rilanciare dopo le insufficienze contro la Roma. Pessina e Koopmeiners da mettere coprendosi con una riserva. Miranchuk sta rientrando nelle rotazioni di Gasp, potete pensarci. Rabiot, Arthur, Bentancur e Kulusevski meritano fiducia viste le difficoltà dell’avversario. Cristante a rischio cartellino ma schierabile. Approvati Saelemaekers e Messias, possono essere protagonisti. Krunic con più prudenza. Torreira è stato strepitoso contro il Sassuolo, difficile si ripeta ma si può schierare. Capitolo Fiorentina: ok Duncan e Maleh, approvati anche Saponara, Callejon e Sottil, ma accertatevi di avere una riserva sicura di pendere voto. Cataldi continua a far bene e si può schierare. Anche Basic sta convincendo. Maxime Lopez e Traore sono approvati contro il Bologna, nello schieramento opposto sono promossi Svanberg, Soriano (deve sbloccarsi!), Olsen (può giocare dal 1’) e Dominguez. Lukic e soprattutto Pobega stanno facendo molto bene e si possono schierare anche a San Siro. Nel Verona, via libera a Ilic, Veloso, Lazovic e Tameze. Contro la Salernitana, si possono schierare Arslan, Makengo e Walace. Thorsby, Verre, Ekdal e Silva vanno all’Olimpico, schierabili solo se non avete alternative migliori. Bennacer torna ad Empoli ed è un possibile jolly di giornata. Bajrami, Henderson e Ricci a rischio contro il Milan, ma sono possibili sorprese.

Centrocampisti rischiosi

Maggiore, Kovalenko, Lobotka, Sensi, Busio, Kiyine, Bakayoko, Maldini, Bessa, Hongla, Leiva, Medel, Viola, Vignato, Orsolini, Henrique, Harroui, Magnanelli, Samardzic, Jajalo, Kastanos, Sturaro, Badelj, Portanova, Melegoni, Vacca, Cringoj, Coulibaly, Baselli, Linetty, Mandragora, Rincon, Praet, Diawara, Bove, Ciervo, Amrabat, Bandinelli, Zurkowski, Stulac

Tra ballottaggi, panchine e partite complicate, questi giocatori sono tutti rischiosi per la 18ª giornata. Alcuni rischiano di farvi giocare in 10, gli altri vi potrebbero “regalare” una pesante insufficienza. Per questo, si possono schierare esclusivamente se non disponete di alternative migliori.

Centrocampisti da evitare

Agudelo, Bourabia, Benassi, Villar, Darboe, Akpa-Akpro, Anderson, Escalante, Romero, Heymans, Peretz, Sigurdsson, Tessman, Deiola, Grassi, Oliva, Pereiro, Di Tacchio, Obi, Schiavone, Hernani, Behrami, Galdames, Toure

Alcuni di loro sono usati con il contagocce, altri hanno di fronte avversari di livello altissimo e l’insufficienza è certa. Per questa giornata, è meglio evitare di schierarli.

A cura di Emiliano Tomasini

Lascia un commento