Home » Consigli Fantacalcio » Fantacalcio, tempo di asta: i “regali” che potete farvi durante gli scambi

Fantacalcio, tempo di asta: i “regali” che potete farvi durante gli scambi

retegui genoa

La diciassettesima giornata di Serie A è andata in archivio e augura a tutti i fantallenatori un felice Natale. La prima parte di stagione sta per volgere al termine, con non poche sorprese e colpi di scena. Molti top player hanno deluso le aspettative, altri giocatori non le hanno confermate, mentre altri ancora si sono rivelati un totale flop. Alcuni di questi hanno perso molto valore in ottica Fantacalcio, e con la speranza che possano alzare il proprio rendimento nella seconda parte di stagione possono rappresentare diversi appetibili jolly da prendere negli scambi.

Fantacalcio, i giocatori da prendere negli scambi

CIRO IMMOBILE (Lazio) – La stella biancoceleste non sta splendendo come avrebbe dovuto, e la sua Lazio ne sta risentendo. In ottica bonus l’ex Torino sembrerebbe aver perso leggermente appeal, ma occhio alla seconda parte di stagione. L’attaccante classe 1990 potrebbe risvegliarsi, e finalmente condurre la sua squadra lontano da cattive voci. Al Fantacalcio potrebbe svoltare, riscoprendo il vecchio feeling con la porta avversaria. In questa Serie A appena 4 gol finora, ma attenti al risveglio di Re Ciro

M’BALA NZOLA (Fiorentina) – Così come per Immobile, anche Nzola sembrerebbe che abbia perso il fiuto del gol. Complice anche la crescita e l’exploit di Beltran, l’angolano ha trovato sempre più minore spazio nell’attacco della Viola. Vincenzo Italiano, però, conosce bene le doti e le abilità del suo ex giocatore dello Spezia, per cui potrebbe decidere di rilanciarlo dandogli un’altra possibilità. Al Fantacalcio non ha portato molto finora, ma tenete comunque in considerazione che Nzola potrebbe tornare ad abituarci con i suoi gol.

nzola fiorentina

MATEO RETEGUI (Genoa) – Molte le aspettative su di lui da inizio campionato. Nelle prime giornate si è presentato alla grande, dopodiché una serie di acciacchi ne hanno tediato il re-ingresso in campo. Vista l’esplosione di Gudmundsson nell’attacco del Genoa, molti potrebbero pensare di scambiarlo o addirittura di svincolarlo. In ottica Fantacalcio, nonostante abbia perso leggermente l’hype di inizio stagione, può rivelarsi comunque un’ottima pedina di gioco nelle vostre trattative.

BOULAYE DIA (Salernitana) – I granata non navigano in acque tranquille. Poca incisività sotto porta, pochi gol da parte del loro bomber. Boulaye Dia non sta confermando quello di buono visto nella passata stagione. La sua Salernitana occupa ormai piuttosto stabilmente i bassifondi della classifica, e una scossa è a dir poco necessaria. Troppo pochi i gol del calciatore senegalese, che dovrebbe cercare di tirare fuori i suoi da una situazione molto complicata. Per quanto riguarda il Fantacalcio, Dia potrebbe essere oggetto di scambio considerando che potrebbero esserci nomi più allettanti. La sensazione però è che l’ex Villareal possa sbloccarsi definitivamente nella seconda parte di campionato, provando, perlomeno, a trascinare fuori dalla zona retrocessione la sua Salernitana. Dia potrebbe essere davvero un bel regalo…

dia salernitana
Credit Andrea Rosito

ZITO LUVUMBO (Cagliari) – Anch’esso angolano come il sopracitato Nzola, anche lui sembrerebbe aver perso di vista la porta avversaria. L’appuntamento con il gol per lui è diventato un evento pressappoco sporadico. Inutile parlare delle doti calcistiche del classe 2002, ma c’è da tenere in considerazione che non segna ormai dal 22 di ottobre, dalla sfida contro la Salernitana. La squadra di Ranieri ha bisogno dei suoi gol, per centrare l’obiettivo salvezza. Il nostro consiglio, qualora si dovesse presentare nei vostri scambi l’attaccante del Cagliari, è di non pensarci due volte ad arruolarlo nella vostra rosa al Fantacalcio.

luvumbo cagliari

ANDREA PINAMONTI (Sassuolo) – Dopo le prime 5 giornate si pensava che potesse essere la stagione della consacrazione per l’ex attaccante dell’Empoli. A seguito di un inizio di stagione da capogiro, il feeling con la porta avversaria è venuto sempre più a scemare, rendendo occasionale l’incontro con il gol. Il gol messo a segno nell’ultima giornata ha risvegliato il suo istinto offensivo, che mancava da quasi un mese. Molti fantallenatori però potrebbero scambiarlo o addirittura svincolarlo vista la sua non affidabile continuità, e il nostro consiglio è di inserirlo presto nel vostro comparto d’attacco. La stagione è ancora lunga e l’ex Inter potrebbe tornare a deliziare con prestazioni degne di nota colme di gol.